Marianna Merisi

Vagabonde

Una guida pratica per piccoli esploratori botanici

Topipittori Editore, 2017

Piante in viaggio. Passione per la vegetazione spontanea in città. Riconoscere la grazia della natura ove sembra nascosta e portarla sulle pareti di casa.

"Marianna la trovi a metà strada tra scienza e poesia... Collabora con la Cooperativa sociale Cascina Bollate (all'interno del carcere di Bollate) al vivaio-giardino creatura di Susanna Magistretti, dove si producono e coltivano piante insolite come erbacee perenni, erbe ornamentali e rose antiche.

Laurea in Architettura e una passione per le "Piante Pioniere", la vegetazione spontanea che colonizza gli spazi incolti in città: è lì che la biodiversità si esprime liberamente. Ha esposto alla Galleria Luogo Comune di Milano durante la Design Week "Carte pioniere", un giardino illustrato su carta da parati e stampato a mano in serigrafia.

Ha un certo modo di guardare il mondo e nella sua ricerca da artista ama portare in primo piano ciò che giace nascosto. Le sue Carte pioniere sono una modalità di trasformare con grazia assoluta "l'abbandono in ricchezza biologica", in un racconto visivo che ferma il viaggio delle prime vagabonde solo per contaminare i luoghi abitati".

(di Lucia Valerio per GraziaCasa, maggio 2014)

Comments powered by CComment